assenzioErba dal gusto molto amaro, che si raccoglie lungo le strade di campagna. L’assenzio contiene un olio essenziale che stimola i centri nervosi e serve,in piccole dosi, per preparare liquori e aperitivi. L’assenzio, come liquore vero e proprio, comparve in Francia alla fine del Settecento, dove provocò dei fenomeni di intossicazione, tanto da essere poi proibito.