barbabietolaLa barbabietola è una pianta erbacea da cui si ricavano radici carnose di sapore vagamente dolciastro. In questa famiglia di vegetali si devono distinguere 2 grandi gruppi; quello «da foglia» (che fornisce bietole o coste e le erbette o biete da taglio) e quello da radici che dà,appunto,delle radici carnose, di sapore dolciastro. Queste si distinguono in «barbabietole zuccherine» (da cui si ricava lo zucchero) e «barbabietole rosse» (o impropriamente rape rosse), caratteristiche per la forma globosa, con buccia e polpa di colore violaceo.

Le migliori radici di barbabietola sono di media grossezza, a polpa tenera, fine e compatta, di un colore viola rossastro,senza venature chiare. Oltre che lessate e condite con olio e aceto,si possono far saltare in padella con olio e aglio,gratinare in forno con la besciamella, servire con la bagna càôda o,sempre in insalata, abbinate ad altri ortaggi, soprattutto alle patate. In questo caso,poiché cedono facilmente il loro colore, è bene aggiungerle all’ultimo momento. Si trovano in commercio già cotte, anche al forno.