crema-pasticcieraLa crema pasticcera è una delle preparazioni più classiche nel campo della pasticceria. Sempre a base di uova, latte, zucchero e farina, può essere profumata con scorza di limone oppure con un po’ di vaniglia.

Per preparare una pasticciera sufficiente per 4-6 persone si sgusciano in una casseruola 4 tuorli e si uniscono 100 g di zucchero. Con una frusta a mano o elettrica, si sbattono i 2 ingredienti fino a ottenere un composto chiaro e spumoso al quale si aggiungono 2 cucchiai colmi di farina, passandoli attraverso un colino. Si diluisce il composto con mezzo litro di latte freddo, mescolando in continuazione e versando il latte a filo. Poi si profuma con una scorzetta di limone o con una bustina di vaniglina.

Si fa cuocere la crema a fuoco bassissimo meglio ancora a bagnomaria rimestando senza interruzione con un cucchiaio di legno, fino a che prenderà una certa consistenza. Occorreranno circa 15 minuti di cottura, mantenendo un bollore quasi insensibile (un’ebollizione più forte produrrebbe dei grumi e la riuscita della crema sarebbe compromessa). Quindi si elimina la scorzetta di limone. La pasticciera si serve in coppette, ben fredda, accompagnata da biscotti secchi.