News e Eventi - News

Gnocco fritto con friggione e caciotta dell’appennino modenese

Pinterest
stampa
luminosa SalePepe

Gnocco fritto con friggione e caciotta dell’appennino modenese

per 6 persone
2 cipolle dorate - 1 pomodoro ramato - 1 cucchiaio di zucchero - aceto di vino - olio extravergine d’oliva - sale - 70 g di caciotta dell’appennino modenese - 6 porzioni di gnocco fritto

- Preparate il friggione modenese (abitualmente viene servito come contorno per le carni). Pulite le cipolle, affettatele e fatele rosolare in padella con un po’ d’olio e un pizzico di sale. Tagliate il pomodoro a fettine.

- Unite il pomodoro alle cipolle e regolate di sale.

- Versate l’aceto e lo zucchero e cuocete per circa 20 minuti fino a che le cipolle saranno appassite. A cottura terminata aggiungete a piacere un filo di aceto balsamico di Modena Igp invecchiato.

- Servite lo gnocco fritto caldo con fettine di caciotta e 1 cucchiaio di friggione a porzione.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it