News e Eventi - News

Andrea Rottigni prepara involtini di salmerino e verza su timballo di cavolo e patate

Pinterest
stampa
luminosa SalePepe

Involtini di salmerino e verza su timballo di cavolo romanesco e patate di montagna

Ingredienti per 4 persone

4 foglie di verza - 2 filetti di salmerino affumicato - 1 cavolo romanesco - 4 patate di montagna - 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato - olio extravergine d’oliva - sale - pepe

- Portate a ebollizione una pentola piena d’acqua, sbollentatevi le foglie di verza e scolatele. Accendete il forno a 180°. Pulite i filetti di salmerino privandoli della pelle con un coltello affilato.

- Eliminate le eventuali lische, dividete ciascun filetto in 4 parti e insaporitele con un pizzico di sale e una macinata di pepe.

- Stendete le foglie di verza, appoggiate su ciascuna 2 pezzetti di pesce e richiudetele formando 4 involtini; condite con un filo d’olio e salate. Trasferite gli involtini sulla placca foderata di carta da forno e cuoceteli a 180° per 15 minuti circa.

- Lavate le patate, pelatele e tagliatele a pezzetti. Pulite il cavolo romanesco e tagliate le cimette. In una pentola di acqua bollente sbollentate le patate poi le cimette e scolatele con un mestolo forato.

- Schiacciate grossolanamente le patate con una forchetta e impastatele con le cimette fino a ottenere una purea non omogenea; condite con il parmigiano, sale, pepe e un filo d’olio.

- Suddividete il composto in 4 coppapasta rotondi di 10 cm di diametro, riempiendoli fino a circa metà altezza; trasferiteli sulla placca foderata di carta da forno e cuoceteli a 180° per 10 minuti.

- Sfornate i timballi, fateli intiepidire, privateli degli stampi e disponeteli nei piatti. Tagliate a metà gli involtini di verza, appoggiateli sui timballi e servite.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it