Seguici su Facebook Seguici su Instagram
IngredientiFruttaCiliegia mora

Ciliegia mora

Condividi
La ciliegia mora è conosciuta anche come moretta, per via della buccia quasi nerastra. Di pezzatura medio-piccola, con un lungo peduncolo, la ciliegia mora è una varietà che si distingue per la consistenza morbida e le virtù gustative: polpa rosso scuro profumata, molto succosa e dolcissima, che la distingue dai duroni, anch’essi con polpa scura, ma più consistente e meno zuccherina.Per le sue caratteristiche e la buccia sottile, la ciliegia mora è anche molto digeribile e molto adatta, oltre che al consumo fresco, alla preparazione di confetture e dolci. Il territorio d’elezione della mora è in Emilia Romagna.I frutteti sono concentrati perlopiù nel Modenese e in particolare nel territorio di Vignola, dove la mora, emblema della città, matura nella prima decade di giugno e viene raccolta a mano al giusto punto di maturazione (a differenza di altri frutti, le ciliegie non proseguono la maturazione dopo la raccolta).

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.