Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Fagiolo borlotto

Condividi
Il borlotto è una varietà di fagiolo tipicamente italiana, diffusa soprattutto nelle regioni del Nord, caratterizzata da lunghi baccelli screziati e da grani di colore bianco o crema, anch’essi con striature rosse ben marcate. A seconda delle varietà, il baccello contiene dai 5 agli 8 grani. Questo di settembre è il periodo giusto per acquistarli, perché hanno una stagionalità molto breve, mentre per il resto dell’anno sono disponibili quelli essiccati.Il gusto intenso dei fagioli borlotti non richiede troppe aggiunte aromatiche ed è ideale per insaporire minestroni o preparare zuppe e passati. Il prodotto sul mercato è tutto di provenienza nazionale: le coltivazioni sono concentrate soprattutto in Emilia Romagna, seguita da Lombardia, Piemonte e Veneto, patria storica di questo legume.Nel Bellunese si coltiva il Fagiolo di Lamon, Igp dal 1993, in quattro varietà: Spagnolet (il più ricercato), Spagnol (con buccia sottile e tenera), Calonega (adatto per minestre) e Canalino (con buccia più consistente). Altra eccellenza nazionale è il Fagiolo di Cuneo, Igp dal 2011, coltivato in diverse tipologie, tra cui il borlotto. Al momento dell’acquisto, tenete conto che lo scarto dei baccelli è di circa il 60%; quindi, per un contorno per 4 persone, occorre comprarne 1 kg.

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.