Crema pasticcera

  • FACILE
  • 4/5
Preparare la crema pasticcera - Credits: Shutterstock
Sale&Pepe

Ti servono uova, latte, zucchero e aromi per preparare una delle creme più amate in pasticceria: la crema pasticcera o crema pasticcieraQuesta crema è alla base di infinite tipologie di preparazioni di pasticceria. È il ripieno perfetto per i mignon, per le torte di sfoglia e i Pan di spagna, ma è ottima anche servita da sola, in tazza, magari accompagnata da biscotti croccanti.

È una crema molto facile da preparare e da essa si possono realizzare diverse varianti come la famosa crema diplomatica ovvero la crema chantilly all'italianaLa ricetta della crema pasticcera può cambiare letteralmente sapore con l’aggiunta di aromi diversi dalla vaniglia: se preferisci puoi profumarla con una scorza di limone, con dell’arancia, con il cacao o un liquore.

Per preparare un’ottima crema pasticcera, setosa, che non sappia troppo di farina o di uovo cotto, e con la consistenza che più ti piace, procurati ingredienti freschi e di qualità e segui passo dopo passo la ricetta di Sale&Pepe: eviterai di fare gli errori più comuni e il risultato ti darà grande soddisfazione!

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione della crema pasticcera

1) Riscalda il latte. In una casseruola versa ½ litro di latte. Aggiungi un baccello di vaniglia a cui avrai praticato un’apertura per tutta la lunghezza, così  che l’aroma possa passare alla crema. Porta a bollore: mentre la temperatura del latte si alza, rompi a parte 4 uova e dividi i tuorli dagli albumi. Tieni i primi e metti da parte i secondi, che in questa preparazione non ti servono. 

1741272) Monta i tuorli d'uovo con lo zucchero con una frusta a mono o elettrica, fino a che il composto non diventa gonfio e spumoso. Aggiungi la farina e continua a lavorare il composto fino a ottenere una crema pastosa. Versa il latte a filo, dopo averlo filtrato dai residui del baccello di vaniglia, e diluisci il composto d'uovo mescolando.

3) Cuoci la crema. Versa il composto liquido in un pentolino e cuoci la crema a fuoco molto dolce, senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno. Non appena il composto inizia a sbollire, e quindi si rapprendere, togli dal fuoco e lasciala raffreddare la crema pasticciera in una ciotola ampia e un foglio di pellicola a contatto con la superficie.


Consigli smart e varianti

1) Al posto della farina puoi usare gli amidi, di mais e riso, come risultato otterrai una crema gustosa e dal colore vivace da usare per farcire a freddo i tuoi dolcetti e adatta anche a chi ha problemi di intolleranza al glutine o celiachia.

2) Per preparare la crema pasticcera per farcire una crostata, preferisci la fecola al posto della farina, donerà al dolce un cuore di crema dalla giusta consistenza.

3) Se vuoi aromatizzare la tua crema con una "fialetta" a base alcolica o un liquore, aggiungilo subito nel composto di uova e zucchero e mai nel latte caldo.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it