Limone farmaco naturale e alleato della bellezza

Limone farmaco naturale e alleato della bellezza

Protegge l’organismo, lo purifica, favorisce la digestione e fa bene anche alla pelle. Una vera panacea

Pinterest
stampa
Lemon Halves in Water
Sale&Pepe

Che il limone faccia bene è cosa nota. Ne avevano scoperto i benefici già i medici dell'antica Grecia. Ma fu con lo studio dello scorbuto (una malattia dovuta alla carenza di vitamina C), compiuto nel 1747 da James Lind, un medico scozzese della marina da guerra britannica, che il suo contributo divenne essenziale: scorte di limoni sulle navi che solcavano gli oceani per lunghe settimane impedivano che gli equipaggi si ammalassero.

È proprio l'alto contributo di vitamina C che rende questo frutto così importante. Ma non solo. Il limone è ricco di flavonoidi, sostanze che svolgono azione antiossidante, digestiva, migliorano la circolazione e proteggono cuore, occhi e vista.

La vitamina C (insieme alla vitamina E) o acido ascorbico ha diverse funzioni fondamentali per l’organismo. Ha forte potere antiossidante, combatte i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento, aumenta la biodisponibilità del ferro. E, soprattutto, aiuta a potenziare le difese immunitarie che ci proteggono da virus e batteri.

La dose raccomandata di Vitamina C è di 85 mg al giorno per la donna (che salgono a 100 in caso di gravidanza) e 105 per l’uomo, una quantità che si può assimilare tranquillamente attraverso l’alimentazione e senza necessità di integratori. Anche perché un dosaggio eccessivo può essere dannoso per chi è soggetto ad accumuli di acido ossalico e calcoli renali.

Il limone è una delle più note fonti di vitamina C e rappresenta una buona difesa contro l'influenza. Una spremuta quotidiana di un'arancia e due limoni difende dai sintomi da raffreddamento. E gli oli essenziali della scorza, in infusione con acqua calda e zenzero, alleviano i disturbi respiratori.

Favorisce la digestione. L'acido citrico del succo ha un effetto antiacido nello stomaco: una relazione redatta per per il Consorzio Limone di Siracusa IGP riporta l'antica abitudine indiana di mescolare al succo di limone un pizzico di sale e pepe di Cayenna. E, a differenza di quanto spesso si pensa, il succo di limone aggiunto all'acqua calda, favorisce la motilità intestinale, perché stimola le contrazioni delle pareti dell'intestino. Inoltre ha una funzione disinfettante contro parassiti, virus e batteri.

Fa bene alla pelle. La vitamina C presente nel succo di limone è essenziale nella produzione del collagene, una delle proteine più importanti dell'organismo. Per questo il succo di limone mantiene la pelle in buona salute. Grazie all'alta percentuale di α-idrossiacidi, che penetrano negli strati profondi, mantiene i tessuti sodi, elastici e compatti, lasciando il viso morbido e idratato. Inoltre, ha funzione antisettica e purificante per le pelle giovani e impure.

Come suggerisce Valeria Rizza, farmacista, che ha seguito le ricerche compiute per il Consorzio del limone di Siracusa IGP, mescolando in parti uguali di acqua, limone, miele e aloe si ottiene un detergente con cui lavarsi il viso quotidianamente. Un vasetto di yogurt mescolato al succo di un limone e un cucchiaio di aloe è un'ottima maschera schiarente naturale: si applica per 30 minuti 3 o 4 volte a settimana, si sciacqua con acqua tiepida e si completa con una crema idratante; di giorno la pelle va protetta con una crema solare.

Insomma un piccolo frutto mediterraneo, spesso dimenticato in fondo al frigorifero, è, in realtà, un delizioso scrigno di virtù.

Per altri rimedi di bellezza naturale clicca qui.

Livia Fagetti
8 ottobre 2014
aggiornato a febbraio 2020
da Barbara Roncarolo

Condividi

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it