Legumi ricchi e frutta succosa e colorata

Legumi ricchi e frutta succosa e colorata

Pomeriggio ricco a #saporieprofumi: Riccardo e Stefano di Gnambox parlano di legumi e cucinano deliziosi falafel, subito dopo Mc. Garlet presenta una carrellata di succosa frutta esotica e intanto Chef Kumalè narra curiosi aneddoti

Pinterest
stampa
frutta-apre
Sale&Pepe

Il sesto appuntamento di #Saporieprofumi dal mondo, il ciclo di incontri che Sale&Pepe dedica ai Cluster di Expo Milano 2015, è dedicato ai legumi e alla frutta.

91395Protagonisti della prima parte del pomeriggio, i ceci: fonte di proteine vegetali e preziosi per l’alimentazione a base vegetariana, sono versatili in cucina e si prestano alla realizzazione di piatti semplici e gustosi. Ce lo dimostrano in diretta Riccardo Casiraghi e Stefano Paleari, in arte Gnambox, autori del libro “In Food We Trust – Ricette di stagione” (Mondadori Electa, € 19.90): i loro falafel di ceci serviti con una fresca insalata di frutta sono un trionfo di sapore. La ricetta originale prevede la frittura ma la cottura in forno garantisce un risultato altrettanto soddisfacente e più salutare: una buona notizia per tutti i golosi!

91393Il delicato profumo dei pompelmi, abbinati all’avocado per accompagnare i falafel di Riccardo e Stefano, introduce la – dolcissima - seconda parte dell’incontro. Vittorio Castellani ci accompagna in un affascinante viaggio nel mondo della frutta esotica insieme a Davide e Luca Garletti, titolari dell’azienda di importazione Mc. Garlet. Grazie a loro scopriamo che l’acqua di cocco è naturalmente sterile e per questo viene utilizzata, nelle situazioni di emergenza, per la fleboclisi. E che il mango e la papaya, tra i vegetali più ricchi di vitamine e antiossidanti, scatenano appassionate fazioni di consumatori, amanti dell’uno o dell’altro frutto.

Non mancano le curiosità legate a prodotti meno diffusi sulle nostre tavole. Il rambutan, simile d’aspetto al litchi, ha un sapore piacevolmente pungente e il suo curioso guscio viene spesso riciclato dai bimbi indonesiani come giocattolo. La pitaya, più conosciuta come dragon fruit, è molto dissetante e ha proprietà lassative.

E come scegliere la frutta esotica che arriva sui banchi dei nostri supermercati? Alcune indicazioni semplici e preziose: la papaya è molto deperibile, meglio preferire quella via aerea; il mango più dolce, non fibroso, è di varietà Kent e origine peruviana; l’avocado più saporito ha la buccia marrone invece che verde. Non ci resta che fare il pieno di vitamine!

Foto e testi di Elisabetta Ferrari
27 marzo 2015

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it