Rossi10L’Amarone Campo Casalin appare nel calice di colore rosso rubino compatto e profondo, con evidenti sfumature granato e notevole consistenza. Il quadro aromatico è complesso e caratteristico. Le prime a liberarsi sono le sensazioni eteree, ancora fugaci ma molto fini. Il frutto non tarda ad aprirsi, regalando profumi di confetture di prugna e ribes, ciliegie sotto spirito, frutta cotta e aromi di fiori essiccati. Poi il linguaggio torna a essere complesso, con sentori di rovere, humus e goudron. L’attacco in bocca è vigoroso e sviluppa profonde
sensazioni di calore, che solo la massa imponente che gli è propria riesce progressivamente ad assorbire, delineando un assaggio estremamente equilibrato, morbido e avvolgente. In chiusura lascia sul palato una tipica sensazione di mandorla amara, prima di aprirsi ai lunghi profumi retro-olfattivi.