Vota

Rossi7La Maremma è da qualche anno la nuova frontiera della sfida toscana al vino di qualità. Molti celebri produttori hanno acquisito nuovi vigneti dando un forte impulso a un’area, in realtà, dalle antichissime tradizioni vinicole, risalenti addirittura alla cultura etrusca. Alfredo Gentile, lontano dalle attuali luci della ribalta, cominciò a produrre alla Fattoria Le Pupille vini in chiave moderna già dalla fine degli anni settanta, fino ad arrivare, con l’aiuto dell’enologo Tachis, alla creazione di un vino di grande personalità: il Saffredi. Ha colore rosso rubino compatto, impenetrabile, e un corredo aromatico di rara eleganza, giocato su sentori intensamente fruttati di mora e mirtillo, venature balsamiche e vanigliate, erbe aromatiche e speziatura fine di pepe nero, rabarbaro e tabacco. Di struttura ampia e piena sul palato, regala sensazioni ricche e rotonde di frutta e tannini morbidi, già del tutto in equilibrio, ma con potenzialità evolutive eccellenti. Oggi l’anima dell’azienda è Elisabetta Geppetti che porta avanti l’attività con sapienza.