Vota

Rossi10Il Romitorio di Santedame nasce da un’accurata selezione di uve provenienti dal vigneto omonimo, situato nella tenuta in prossimità di Castellina in Chianti. Il colorino, tradizionalmente usato come vitigno complementare al sangiovese per dare una maggiore carica cromatica ai vini, diventa protagonista grazie all’eccellente qualità dei biotipi individuati nella zona e, abbinato all’internazionale merlot, dà vita a un vino di razza, dal colore rosso rubino compatto e profondo, con riflessi violacei sull’unghia. Il quadro olfattivo, intenso e complesso, si apre subito verso eleganti sentori eterei, che sfumano velocemente sulle note suadenti della frutta matura e sotto spirito, ciliegie, more, piccoli frutti di rovo. Seguono i profumi balsamici e speziati di liquirizia, caramello, pepe nero, note aromatiche di rosmarino, aromi evoluti di tabacco e cuoio. In bocca trova conferma la grande classe e personalità espresse all’olfatto: l’ingresso è imponente, caldo, vellutato, ricco di polpa e già in equilibrio, nonostante una carica tannica ancora in piena evoluzione. Nel lungo finale regala nuovamente profumi di frutta, cioccolato fondente e caffè tostato