Vota

Rossi15Ottima interpretazione del merlot in purezza, il Girolamo si mostra nel calice di color rubino profondo, impenetrabile, senza cedimenti sull’unghia e molto consistente. Al naso comunica, con grande intensità, profumi di frutta di rovo matura, mora, mirtillo, ribes nero, su uno sfondo delicatamente floreale ed erbaceo. I sentori evoluti non tardano a liberarsi: sono note speziate di pepe nero, aromi dolci e aromatici del legno, vaniglia, e poi di tabacco da pipa e polvere di cacao. In bocca è voluminoso, sferico, decisamente morbido ed equilibrato dalla grana fine del tannino e un piacevole contrappunto sapido. Il lungo finale in bocca indugia su aromi di confetture e spezie fini.