Vota

Rossi14Fiore all’occhiello della storica azienda sarda, il Marchese di Villamarina è un Cabernet Sauvignon vinificato in purezza con un’anima profondamente mediterranea, da sempre legato a un’espressione più elegante che
potente. Nel bicchiere si presenta di colore rosso rubino scuro, compatto e luminoso. Il ventaglio aromatico è ampio, intenso e raffinato, con sentori di piccoli frutti di rovo maturi, more, gelso, intrecciati alle spezie del legno, profumi di vaniglia, cacao e venature balsamiche. Ma il legame con il terroir non tarda a mostrarsi e apporta nobiltà e fascino con sentori minerali, ferrosi, salmastri e ricordi di erbe aromatiche, mirto e timo. In bocca conferma struttura elegante e complessità; è morbido, equilibrato, con note calde che sanno contrastare la massiccia presenza tannica, pregiata ma ancora graffiante. Nel finale lascia la bocca pulita e piacevolmente sapida, con lunghi richiami aromatici di frutta e spezie.