Rossi7Il Korem nasce da un assemblaggio di bovale sardo (bovaleddu) e carignano, con piccole aggiunte di cannonau: tre vitigni importanti nella tradizione vitivinicola sarda, seppur non originari dell’isola. Ha colore rosso rubino profondo, buona lucentezza e altrettanta consistenza. Il linguaggio olfattivo è ampio, intenso, ricco di sentori varietali di fiori rossi macerati e frutta rossa matura, piccoli frutti di rovo e ciliegie in confettura. L’uso del legno durante l’affinamento conferisce raffinate venature boisé, note di spezie dolci, profumi tostati di caffè e cacao. Al palato è caratterizzato da un’ottima corrispondenza gusto-olfattiva che lascia emergere più chiaramente il legame con il territorio. Ha buona struttura, calore, equilibrio e una vivificante sensazione fresco-sapida che rende la beva molto piacevole. La lunga persistenza aromatica chiude l’assaggio con ricordi di frutta rossa e liquirizia dolce.