Vota

Rossi11Colore molto scuro di tonalità rosso granato, limpido, luminoso e consistente. Al naso stupisce per l’eccellente trama olfattiva, ampia, speziata e fruttata. Arrivano subito gli aromi terziari di caffè e cacao, profumi dolci di rovere, liquirizia, caramello, venature balsamiche e petali appassiti di violetta. Il frutto non tarda a riprendere la scena e addolcisce il bouquet con profumi caratteristici di lamponi e amarene. Il Barbaresco di Angelo Rocca emerge anche al gusto, dimostrando di essere un vino di classe superiore, con sensazioni calde, potenti, austere, caratterizzate da un tannino virtuoso e abbondante, ma di nobile estrazione, come si compete a un grande nebbiolo. Il finale, pulito e armonico, sfuma lentamente in una raffinata persistenza aromatica ricca di ricordi
fruttati e speziati.