Vota

Rossi13Colore rosso granato scuro, profondo, luminoso e consistente. L’espressione olfattiva è poliedrica e affascinante. Le prime a liberarsi sono raffinate note eteree, che in dissolvenza svaniscono sul frutto, prima sotto spirito, poi in confettura: piccole bacche di bosco, mora, ribes nero, ciliegia. Poi il linguaggio olfattivo riprende sentieri complessi: note di grafite, profumi di viola, aromi di menta, di sottobosco e tartufo, venature minerali. All’assaggio conferma la straordinaria personalità olfattiva, avvolgendo la bocca con sensazioni gustative profonde e armoniose: nella struttura si fondono calore, morbidezza e tannicità sopraffina, che invadono il palato e lo conquistano in un crescendo emozionante, con una persistenza aromatica interminabile.