Vota

Rossi2Il colore rosso rubino luminoso sfuma sull’orlo verso le tonalità del granato, lasciando sulle pareti del bicchiere lacrime ricche di alcoli, presagio di calore e morbidezza. I profumi che sprigiona sono raffinati, intensi e comunicativi, e lasciano percepire tipiche note di violetta e frutta matura, prugne e more in confettura, contornate dagli aromi di legno di cedro, liquirizia e vaniglia, acquisiti durante l’affinamento. All’assaggio mette in luce il suo punto di forza, l’equilibrio, in prima istanza caratteriale, nobile e di facile beva, e poi gustativo, dove le sensazioni morbide, fresche e tanniche si contrappongono senza coprirsi. Gli aromi finali sono fini e persistenti, e lasciano al retrogusto una scia gradevolmente amarognola.