Rossi5Beppe Caviola, patron dell’azienda ed enologo apprezzato a livello nazionale, firma ogni anno una produzione di eccellente qualità. Tra i gioielli della cantina di Dogliani spicca il Bric du Luv (Bricco del Lupo) prodotto da uve barbera con aggiunta di pinot nero, dal colore rosso rubino profondo e luminoso, di grande consistenza ed estrazione. Al naso mostra una fitta trama di sentori surmaturi, dolci e appaganti, con ricordi di frutta rossa in confettura, prugna, lampone, ribes nero, cui seguono note tostate di caffè e cacao, su uno sfondo lievemente balsamico. All’ingresso conferma di avere la stoffa che contraddistingue i “grandi piemontesi”, lasciando percepire un’importante struttura tra lingua e palato. La morbidezza vellutata del frutto è subito ripresa da un equilibrante tannino, nobile e perfettamente estratto, e da una dote di acidità in grado di assicurargli un futuro in evoluzione. Speziatura fine dal sapore lievemente vanigliato e confetture tornano protagoniste nel lungo finale.