Rossi10Il Camerte, a dimostrazione delle incredibili potenzialità che offre il territorio marchigiano anche per la produzione di vini rossi, è cresciuto qualitativamente nel giro di pochi anni in modo significativo, acquisendo il carattere e la struttura di un protagonista. Il suo colore è rubino fitto, quasi impenetrabile, con venature violacee; lacrime e archetti si formano lenti, a conferma di una buona consistenza. Il panorama olfattivo è fine e di ottima intensità, con profumi di petali carnosi appassiti, peonia, note fruttate dolci di lamponi e ciliegie. I sentori acquisiti durante l’affinamento richiamano in successione note di cacao amaro, rovere e cannella. In bocca è intenso e avvolgente, si impone subito con un’acidità marcata e con un tannino a grana fine; ma le morbidezze del frutto, dolci e “masticabili”, riportano subito l’equilibrio gustativo. Il finale è lungo, caldo e armonioso. Un grande rosso, espressione perfetta del territorio.