Rossi14Uvaggio bordolese dal colore rosso rubino profondo, intenso, con tonalità perfettamente integre e limpide. La successione aromatica mostra grande personalità e finezza, con suadenze fruttate, dolci note di spezie e delicato boisè. Si riconoscono la mora, la marasca, la noce moscata e il pepe nero. Qualche respiro in più e le suggestioni aumentano, prendendo le forme evolute di cuoio, cacao, tabacco scuro. Gli aromi dei vitigni non si celano, delineando un sottofondo lievemente erbaceo. In bocca è possente, vellutato, caldo e armonico, con tannini virtuosi ma dal cuore dolce e levigato. Le uve vendemmiate surmature segnano il passo e accompagnano l’assaggio a un finale emozionante, che richiama gli aromi evoluti del bouquet olfattivo e promette longevità.