Vota

Dolci3Il nome Florio, emblema dell’enologia siciliana e nazionale, richiama naturalmente più di ogni altro produttore l’immagine del Marsala. In realtà da molte vendemmia l’azienda dedica la propria competenza anche alla vinificazione delle uve zibibbo e malvasia. Quest’ultima, nella versione a denominazione d’origine controllata di Lipari, ha raggiunto livelli d’eccellenza. Lucente alla vista nelle tonalità dell’oro antico e del topazio, si apre all’olfatto con profumi mediterranei: miele di zagara, sentori salmastri e iodati, erbe
aromatiche tipiche della macchia locale, albicocca matura e frutta secca. Velluto al palato, elegante e caldo, più sapido che fresco, si lascia degustare come un grande passito da meditazione.