Vota

Bianchi6Veste dorata, ricca di luce e di fascino che lascia presagire tutto il potenziale seduttivo del vitigno altoatesino. La trama aromatica è inconfondibile: sentori floreali di rosa e ginestra, dolcezze esotiche che rimandano al frutto del litchi, alle note di banana e ananas; e poi ancora uva spina, aromi varietali di salvia, speziatura dolce di vaniglia frutto della maturazione in legno, venature minerali e profumi di miele. La sequenza olfattiva è interminabile, degna di un grande traminer capace di confermarsi all’altezza in ogni fase dell’assaggio. Al palato ha tocco vellutato e calore, sapidità vitale e venature fresco-minerali che riportano intatta tutta la sequenza di profumi già protagonisti al naso, lasciando dietro di sè interminabili scie di rose e miele.