Bollicine8Colore giallo dorato cristallino, percorso da iridescenze verdoline che ne accentuano la lucentezza. Roteandolo nel bicchiere mostra una consistenza densa che lascia presagire un assaggio avvolgente e caldo. La trama olfattiva
è straordinariamente ampia e fine; al naso giungono profumi di pesca gialla e ananas, scorze di agrume, erbe aromatiche, note floreali di ginestra, miele di tiglio, mandorla tostata e burro. Il sottofondo è balsamico e profuma di mentuccia e resina. Eccellente impatto gustativo dovuto alla struttura, alla morbidezza, al sapore caldo e asciutto, alle venature minerali che apportano sapidità e freschezza e all’interminabile persistenza aromatica. L’uva verdicchio, vendemmiata surmatura, proviene dal vocato vigneto di Spescia, situato sui colli di Staffolo, comune anconetano di antiche tradizioni vitivinicole, come dimostrato dall’etimologia del suo nome, “stafile”, ossia grappolo d’uva.