Vota

Bianchi1Oro compatto e luminoso. Al naso, elegante e intenso, regala una successione aromatica da vero campione. Il fiore e il frutto aprono le danze: frutta tropicale, ananas, banana, caprifoglio, ginestra. Poi emergono i sentori fermentativi maturati in piccoli fusti: soffi boisé di vaniglia, note di torrefazione e pasticceria, miele d’acacia. Gli aromi si amplificano al gusto, sostenuti da una rinfrescante acidità e da una struttura armoniosa e vellutata. Le uve di tocai e chardonnay vengono raccolte sovramature e destinate a un ulteriore appassimento in fruttaio. L’assemblaggio dei mosti fiori ottenuti dai tre vitigni passa a fermentare in piccole botti di rovere di Allier, maturando fino a tarda primavera.