Come si fanno gli gnocchi di semolino

Ricetta gnocchi di semolino Sale&Pepe
Sale&Pepe

Gli gnocchi di semolino  sono una tipica ricetta laziale; infatti, vengono chiamati anche gnocchi "alla romana".Tuttavia stupisce che da una cucina così saporita provenga un piatto così delicato.Tanto che qualche esperto ha avanzato l’ipotesi che la sua origine sia piemontese. La preparazione degli gnocchi di semolino è semplice: occorre solo un po’ di attenzione. Inoltre anche se la ricetta originale non li prevede, si possono unire al composto di base 2 tuorli. In questo caso gli gnocchi assumono un colore leggermente ambrato e risultano un po’ più sostanziosi.

Ingredienti per Per 4 persone persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Step by Step

    • 1 Ricetta gnocchi di semolino Sale&Pepe
    • Metti il latte in una casseruola, aggiungi 20 g di burro e una presa di sale. Porta al limite del bollore, poi versa il semolino a pioggia, facendolo scendere in dose limitata e mescola energicamente con un cucchiaio di legno, in modo che non si formino dei grumi. Questa operazione è molto importante perché se il composto non è liscio e omogeneo, compromette la buona riuscita del piatto.

      Cuoci il semolino per circa 20 minuti, mantenendo il fuoco basso e senza smettere di mescolare.Togli il recipiente dal fuoco e incorpora al composto 2 cucchiai di grana padano grattugiato, mescolando energicamente.

    • 2 Ricetta gnocchi di semolino Sale&Pepe
    • Rovescia quindi il composto sul piano del tavolo (o su un vassoio) leggermente inumidito e con una spatola bagnata, stendilo in uno strato uniforme di mezzo cm di spessore. A questo punto lascialo raffreddare.

    • 3 Ricetta gnocchi di semolino Sale&Pepe
    • Con un bicchierino, ricava dal semolino freddo tanti dischetti di 4 cm. Ritagliando i dischetti, si formeranno degli "avanzi" di pasta molto irregolari: impastali e stendili di nuovo per ottenere altri gnocchi, prosegui così sino ad esaurire i “ritagli”.

    • 4 Ricetta gnocchi di semolino Sale&Pepe
    • Comincia poi a disporre uno strato di dischetti di semolino, coprendo completamente il fondo di una pirofila abbondantemente imburrata, irrorali con un filo di burro fuso e cospargili con una manciata di grana padano grattugiato; aiutandoti con un cucchiaio, fai un secondo strato di gnocchi, irrorateli con altro burro fuso e cospargili di formaggio.

      Termina gli strati con abbondante formaggio. Metti la pirofila in forno caldo a 200° e lascia cuocere gli gnocchi fino a quando in superficie si sarà formata una bella crosticina dorata (occorreranno circa 20 minuti). Servili molto caldi dallo stesso recipiente di cottura.

    • 5 Ricetta gnocchi di semolino Sale&Pepe
    • 3 alternative per cucinare gli gnocchi di semolino

      Anche gli gnocchi di semolino si possono preparare in modi diversi, partendo sempre dall’impasto di base. Ecco qualche esempio.

      1) Gnocchi di semolino al prosciutto: aggiungi al semolino appena tolto dal fuoco dadini minuti di prosciutto crudo (100 g circa), 40 g di burro, 2 tuorli e 2 manciate di grana padano. Stendete l’impasto e ritagliatelo.

      2) Gnocchi di semolino al pomodoro: aggiungi al latte, mentre si scalda, uno o 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, poi procedi come seguendo la ricetta base.

      3) Gnocchi di semolino al formaggio: unisci al semolino 50 g di grana padano grattugiato, 50 g di Emmentaler a dadini e condisci gli gnocchi nella pirofila con panna fresca e dadini di bacon.

      AVVIA

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it