DonnaModerna

Web Serie - Dalla nostra cucina

Il baccalà alla cappuccina

Una ricette di origine veneziana caratterizzata dalla cottura del baccalà in un mix di ingredienti che tradiscono varie influenze: cipolle, pinoli, noce moscata, cannella, alloro, acciughe , uvetta e limone

Pinterest
stampa

Video ricetta del baccalà alla cappuccina: la preparazione

Prepara un secondo piatto classico e gustoso con la video ricetta del baccalà alla cappuccina. Quali ingredienti ti servono? Per 4 persone: 250 g di farina di mais, 2 tranci di baccalà già ammollato e dissalato da 400 g l’uno, farina, 2 cipolle bianche, 2 foglie di alloro, 4 acciughe sott’olio, 1 piccola stecca di cannella, noce moscata, 1 cucchiaino di zucchero di canna, 2 dl di latte, 2 cucchiai di uvetta, 2 cucchiai di pinoli, pangrattato, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Stempera la farina di mais in 1 l di acqua bollente salata e cuoci la polenta, mescolando spesso, per circa 50 minuti.  Toglila dal fuoco e versala in una pirofila. Nel frattempo, sciacqua i pezzi di baccalà ed elimina la pelle ed eventuali lische. Infarinali, rosolali in una padella con un filo d’olio, scolali e tienili da parte. Affetta finemente le cipolle ad anelli e soffriggile nel fondo del baccalà.

Bagna con 1/2 bicchiere d’acqua e fai asciugare. Unisci le acciughe spezzettate, lasciandole disfare nel soffritto. Rimetti in padella i pezzi di baccalà con la stecca di cannella, una grattatina di noce moscata e una macinata di pepe. Unisci i pinoli, l’uvetta, le foglie di alloro e versate il latte. Cuoci a fuoco dolce per 10 minuti. Disponi il baccalà con il suo condimento sopra la polenta, cospargi di pangrattato e gratinate in forno, sotto il grill ben caldo, per qualche minuto. Spolverizza con noce moscata e servi.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it