News

Intervista a Federico Francesco Ferrero, vincitore di Masterchef

Ama i viaggi e la poesia. Ai nostri microfoni abbiamo scoperto che il vincitore di Masterchef è si, preciso, ma è anche poetico

Pinterest
stampa
luminosa SalePepe

Federico Francesco Ferrero, vincitore della terza edizione di Masterchef è passato alla storia come uno dei concorrenti più precisi, quasi maniacali, della trasmissione tv.

Conoscendolo di persona intanto abbiamo sfatato un mito: Federico Francesco non è antipatico. Anzi. Lo abbiamo trovato disponibile e persino poetico. L’affermazione che ci ha conquistato è che lui nella vita ha sempre seguito il cuore e ha fatto anche un mucchio di stupidaggini. Di cui non si pente.

Il vincitore di Masterchef fin da piccolo ha visto cucinare la nonna e la mamma, cuoche abilissime, ma gelose dei loro segreti, più che da loro, lui ha imparato ispirandosi ai grandi maestri come Gualtiero Marchesi, Alain Ducasse e, naturalmente, Carlo Cracco. Di questo talentuoso torinese incuriosisce la sapienza nell’armonizzare la sua formazione medica con la passione per il buon cibo, ben cucinato, sano e di qualità.

L’obiettivo dichiarato, anche nel suo “Missione leggerezza”, infatti, è quello di una cucina che fa bene, leggera ma straordinariamente gustosa e coinvolgente.

Abbiamo sfogliato il suo libro e ne abbiamo parlato con lui: si tratta di un volume da leggere nel tempo libero, in relax. Non è solo uno strumento per cucinare piatti gustosi e sani, ma contiene anche curiosità e suggestioni.

Intervista di Barbara Roncarolo
20 maggio 2014

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it