Flan

Flan è un termine di origine francese che in italiano assume un diverso significato: infatti il flan in Francia è una crostata salata o dolce, mentre in Italia indica uno sformato o un timballo anch’esso dolce o salato, cotto in vari tipi di stampi e servito accompagnato da una buona salsa. La cottura nel forno in genere si fa con l’apposito stampo con il buco nel mezzo, detto appunto "cerchio da flan". Se questo è antiaderente l'operazione di estrazione del flan è agevolata, altrimenti meglio utilizzare la carta forno. È possibile cuocere il flan anche a bagnomaria: in questo caso si ottiene un composto omogeneo, mentre cuocendolo al forno resta più umido al centro e più asciutto nella parte esterna. Si può cuocere il flan anche in un forno a microonde: o nella pentola a pressione. In genere il flan classico è a base di verdure, ma può anche essere a base di altri ingredienti. Puoi servire il flan come piatto di mezzo in una cena completa o lo puoi offrire agli ospiti come piatto unico o insieme all'aperitivo. I flan più comuni sono agli spinaci o alle zucchine ma una variante insolita può essere un buon flan ai peperoni.