Il filetto al brandy con carciofi

  • 40 minuti PT40M
  • FACILE
  • kcal 320
  • recensioni
filetto-al-brandy-con-carciofi
Sale&Pepe

Un secondo piatto ricco di gusto adatto per stupire tutti.

Ingredienti per 2 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del filetto con brandy e carciofi

1) Per realizzare la ricetta del filetto con brandy e carciofi inizia togliendo alle fette di carne l'eventuale grasso esterno e legale tutt'intorno con un poco di spago da cucina per tenerle ferme. Mettile poi in un piatto fondo e condisci con un po' di sale, con grani di pepe pestati e con il trito aromatico, schiacciandoli con cura su entrambi i lati utilizzando le mani in modo che aderiscano bene. Bagna con un cucchiaio d'olio, copri il piatto e lascia la carne a marinare in un luogo fresco, ma non in frigorifero, per una mezz'ora circa.

2) Pulisci i carciofi, dopo aver scartato le foglie più dure ed esterne, le punte e l'eventuale fieno; tagliali a spicchi sottili e immergili in acqua fredda insaporita con il succo di limone, grazie al quale non si anneriranno; scolali e poi falli saltare per pochi minuti in una padella aggiungendo 2 cucchiai d'olio e anche l'aglio; metti il sale, una macinata di pepe, toglili dal fuoco e falli riposare in luogo a temperatura ambiente.

3) Scalda una padella antiaderente, versaci un filo d'olio, aggiungi i filetti scolati dalla marinata e cuoci tutto a fuoco vivo per 2-3 minuti per ogni parte; irrora con il brandy e fiammeggia; aggiungi un pizzico di sale e continua la cottura per altri 5 minuti a fuoco vivace ma non troppo.

4) Rosola infine le fette di pancetta in una piccola padella senza aggiungere alcun condimento finché non sono dorate. Togli poi ai filetti lo spago, sistemali nei piatti e ricoprili con il fondo di cottura; aggiungi i carciofi caldi, e termina con la pancetta rosolata. Servi subito.

Il filetto secondo noi

Con il filetto non si sbaglia mai, soprattutto se è arricchito da un delicato contorno di carciofi, come nel caso di questa sofisticata ricetta. Se hai l'apposito fornelletto a spirito, che fa molta scena, puoi cuocere la carne direttamente in tavola: ci vogliono solo pochi minuti e lascerai i tuoi ospiti piacevolmente meravigliati.

Condividi la ricetta

Valuta la ricetta




Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it