Bocconcini di coniglio in agrodolce con aromi e uvetta

  • 50 minuti PT50M
  • FACILE
  • kcal 400
  • recensioni
Bocconcini agrodolci Sale&Pepe ricetta
Sale&Pepe

Le olive taggiasche, originarie della Liguria, sono spesso utilizzate per accompagnare la carne di coniglio

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione Bocconcini in agrodolce con aromi e uvetta

1) In una padella antiaderente, con poco olio d’oliva, friggi cipolla e sedano a rondelle. Non appena si ammorbidiscono, scolali e mettili da parte.

2) Per avere dei perfetti bocconcini agrodolce, taglia i filetti di coniglio in pezzi omogenei, della grandezza di circa 2 centimetri di lato, infarinali e dorali nella padella.

3) Terminata l’operazione aggiungi ai bocconcini di pollo la cipolla e il sedano cotti precedentemente, i pinoli, i capperi, le 2 foglie d’alloro, le olive e l’uvetta che avrai tenuto qualche minuto in ammollo in acqua tiepida.

Cottura bocconcini in agrodolce con aromi e uvetta

1) Aggiusta di sale e pepe, cospargi con lo zucchero, aggiungi l’aceto e un mestolo di acqua calda. Cuoci a fuoco medio per 10 minuti, finché l’acqua non è del tutto evaporata.

2) Scegli il vino giusto che possa accompagnare i tuoi bocconcini in agrodolce con aromi e uvetta: è ottimo il Rossese di Dolceacqua, in grado di creare un perfetto equilibrio con il gusto e la ricchezza di aromi dell’agrodolce.


Menù di appartenenza


Condividi

tag: menù

Valuta la ricetta

Vota



Abbina il tuo piatto a



  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it