DonnaModerna

Chnéffléné Walser con fonduta di Gressoney

  • 40 minuti PT40M
  • FACILE
  • kcal 475
  • recensioni
Chnéffléné Walser con fonduta di Gressoney Sale&Pepe
Sale&Pepe

Bottoncini di pastella cotti in acqua bollente tipici della cucina valdostana, da tradizione si condiscono con la fonduta

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

1) Per realizzare la ricetta degli Chnéffléné Walser con fonduta di Gressoney inizia col riunire in una terrina 500 g di farina, 1/2 l di latte, le uova e un pizzico di sale. Lavora il mix con la frusta fino a ottenere una pastella omogenea, nella quale, una volta pronta, dovranno formarsi tante piccole bollicine. Lascia riposare per mezz'ora.

2) Prepara la fonduta: sciogli il burro in un pentolino, aggiungi 1 cucchiaio di farina sbattendo con la frusta. Unisci 2 bicchieri di latte caldo a filo e la toma di  Gressoney tagliata fine. Fai prendere bollore mescolando, poi togli il tegame dal fuoco, aggiungi il tuorlo, amalgama velocemente e passa la fonduta in un colino.

3) Fai bollire 3 litri d'acqua salata e lasciaci cadere la pastella attraverso l'apposita grattugia a buchi grandi o una padella a fondo forato del tipo usato per arrostire le castagne. Scuoti l'utensile o striscia un coltello avanti e indietro sull'impasto in modo da agevolarne la discesa (nella grattugia è previsto un apposito elemento scorrevole). Otterrai tanti bottoncini di pasta che scolerai quando riemergeranno in superficie. Condiscili con la fonduta. Servi gli Chnéffléné Walser con fonduta di Gressoney.

Condividi la ricetta

Valuta la ricetta




Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it