Finger spinner, e se li usassimo per impiattare? Ecco le dritte

Finger spinner, e se li usassimo per impiattare? Ecco le dritte

Oltre che antistress, gli spinner che tanto piacciono a tutti si possono trasformare in attrezzi da cucina

Pinterest
stampa
spinner
Sale&Pepe

Finger (o fidget, ovvero finger gadget) spinner: l’antistress più amato del momento, primo nelle classifiche di vendite dei giochi in tutto il globo, è una trottola a tre estremità che gira tra le dita della mano e viene tenuta tra due dita al centro. Un successo mondiale e inaspettato, tanto che dagli uffici alle scuole piccoli e grandi non fanno altro che farli roteare a ogni ora del giorno.

La curiosità però è come i fidget spinner si stiano rapidamente trasformando in accessori utili per diverse mansioni: tra queste non poteva mancare il loro ingresso in cucina, tanto che ormai alcuni chef hanno inserito gli spinner tra gli accessori fondamentali per preparare i loro piatti e stupire i clienti.

143723L’idea arriva dagli chef di un ristorante di Houston, Texas: i cuochi del "Reef" infatti usano gli spinner per far propagare sul piatto le salse creando figure e disegni interessanti e impossibili da creare a mano libera. Il loro operato, filmato e pubblicato su Instagram (clicca qui per il video) e subito condiviso migliaia di volte, ha già fatto innamorare tutti e ha introdotto una variante creativa nelle modalità con cui in cucina vengono composti i piatti.

Per chi volesse provare, ecco alcuni dettagli: si parte con un piatto piano vuoto, meglio se bianco, si posiziona al centro il fidget spinner ben pulito. Si sceglie poi la salsa o il preparato (liquido, non troppo denso) con cui si intende decorare il piatto. Tenendo fermo il fulcro dello spinner con un dito, si procede ad attivarlo e a farlo girare. Tolto il dito dal centro, è proprio qui che viene fatta scendere la salsa – ne bastano poche gocce!

Automaticamente lo spinner girando permette la propagazione sul piatto delle goccioline di salsa, che creano una circonferenza dalla forma regolare in cui però le gocce si adagiano sul piatto in modo apparentemente casuale, un effetto a pioggia impossibile da ricreare in altro modo. Se la salsa viene invece fatta scivolare all’esterno dello spinner, si creerà un secondo cerchio, pari alla circonferenza dello spinner stesso.

Eva Perasso
giugno 2017

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it