Ristoranti contro la Fame: sugli spaghetti, c’è pomodoro e… pomod’oro!

Ristoranti contro la Fame: sugli spaghetti, c’è pomodoro e… pomod’oro!

La ricetta di un primo piatto dello chef del ristorante Mediolanum Garden di Milano aiuta il progetto di beneficenza Ristoranti contro la Fame. Un’idea sfiziosa e semplice, da riproporre anche a casa.

Pinterest
stampa
spaghetti_pomodoro
Sale&Pepe

Sulle pendici del Vesuvio cresce un pomodorino di colore giallo, dolce e prelibato: è il protagonista di una ricetta semplice e familiare, quella dello spaghetto al pomod’oro – sì, d’oro proprio per via del suo colore – dello chef Stefano Barbareschi, milanese, da qualche mese alla guida della cucina del Mediolanum Garden di Milano (clicca qui), un ristorante aziendale con un’impronta di qualità molto forte.
 
Il locale partecipa alla campagna Ristoranti contro la Fame di Azione contro la Fame e gustando il suo menu si contribuisce a combattere la malnutrizione infantile. Rispetto ai ristoranti che partecipano a questa iniziativa e di cui Sale&Pepe già ha parlato nelle scorse settimane, il Mediolanum Garden ha una peculiarità che lo distingue: si tratta infatti di un locale aziendale, aperto dunque per la ristorazione collettiva – offre i suoi pasti ogni giorno a oltre mille persone. In più, la Fondazione Mediolanum ha deciso di raddoppiare la cifra raccolta dal ristorante a fine campagna facendo una donazione aggiuntiva ad Azione contro la Fame a supporto del progetto.

152065La ricetta dello spaghetto al pomod’oro rispecchia l’anima di questo ristorante aziendale: “Mi è venuta l’idea di questo piatto e del suo nome mentre lo scrivevo sulla carta”, dichiara lo chef Stefano Barbareschi, un passato in America e poi in diversi ristoranti lombardi tra cui un paio di anni presso il Sadler. “Ho deciso di giocare infatti con il colore del piatto e la parola stessa del suo ingrediente principe, il pomodorino giallo del Vesuvio, un pomodoro molto minerale, più dolce rispetto al classico pachino”.

Ricetta degli spaghetti al pomod’oro dello chef Stefano Barbareschi, ristorante Mediolanum Garden, Milano

Ingredienti

380 grammi di spaghetti
1 kg di pomodorini gialli vesuviani
10 foglie di basilico
100 grammi di olio EVO
Sale q.b.

Procedimento

1) Pulire e lavare i pomodorini e metterli in una vaschetta di plastica, condirli con 5 foglie di basilico, olio e sale. Coprire con la pellicola alimentare e cuocere in microonde per 10 minuti al massimo della potenza. Terminati i 10 minuti versare la salsa nel frullatore e frullare fino ad ottenere una salsa liscia.

2) Lessare gli spaghetti in acqua bollente precedentemente salata per 6 minuti circa. Scolare la pasta e finire la cottura in padella con la salsa di pomodoro per altri 4 minuti circa. Saltarla energicamente con un filo di olio EVO.

3) Finitura: avvolgere gli spaghetti con una pinza formando un nido e aiutandosi con un mestolo, riporli in un piatto da portata e decorare con foglioline di basilico fresco.

Eva Perasso
novembre 2017

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it