Vota

CanocchiaLa canocchia è un crostaceo con corazza piuttosto spinosa, di colore madreperlaceo con due macchie nere simili a due occhi in corrispondenza del segmento di coda. Ha poca carne che però è molto gustosa. Il momento migliore per mangiarlo sono i mesi di dicembre e gennaio. In questo periodo, infatti, le femmine sono cariche di uova e, quindi, hanno carni più grasse e saporite.

Note anche come cicale di mare o pannocchie, raggiungono al massimo i 18-19 centimetri di lunghezza e vivono sui fondali sabbiosi di tutto il Mediterraneo, in particolare dell’Adriatico. Anche se si pescano tutto l’anno, i mesi invernali sono il periodo migliore per consumare questi crostacei, perchè ingrassano in vista della riproduzione primaverile e offrono una carne più polposa e saporita.

La canocchia è indispensabile nelle zuppe e nei brodetti. Si può cuocere anche sulla griglia, oppure lessarla e condirla con olio e limone.