Vota

moreLa mora è il frutto del rovo, un arbusto che cresce spontaneo nel nostro Paese, mentre viene coltivato negli Stati Uniti, in Inghilterra e nei Paesi dell’Est. La bacca è composta da minutissime drupe che, quando diventano mature, assumono una colorazione quasi nera e lucentissima.

Con il lampone, il mirtillo e il ribes, la mora compone il gruppo dei cosiddetti «frutti di bosco», frequentemente serviti a fine pasto come fresco dessert. E, comunque, un frutto utilizzato anche in pasticceria, sia per torte sia per gelati, sorbetti, confetture, sciroppi.