Vota

lamponeIl lampone è un frutto di bosco dolce e delicato che nasce da un arbusto di origine nordica. Ha forma leggermente ovoidale, ed è composto da tante piccole drupe che si staccano a maturazione completa. La polpa è morbida, leggermente vellutata e costellata di minutissimi peduncoli.

Il lampone si raccoglie solitamente nella tarda estate, ma qualche varietà più precoce si trova già in giugno. Oltre a quello rosso esiste anche una varietà bianco-giallastra. Dagli anni ’60, quando si iniziò a coltivarlo in Piemonte e Lombardia, il lampone si è diffuso in Trentino Alto Adige e, da qualche anno, anche nel Sud Italia. Nel Meridione, per via del clima favorevole, possono essere utilizzate cultivar precoci e tardive, in modo da ampliare la disponibilità del lampone da maggio (con coltivazioni in pieno campo) fino a novembre (sotto tunnel).

Ed è proprio per prolungare il calendario di maturazione che sono nate nuove varietà di lampone. Come la Heritage, tra le più diffuse: ha frutti di pezzatura medio-grossa, colore rosso intenso e sapore molto dolce. Anche i lamponi Erika hanno elevate dimensioni e vengono raccolti fino ai primi di ottobre. Tardive anche le varietà Rubyfall, senza spine, e Alpengold, con frutti giallo-rosati.

Il lampone si può consumare fresco, ma è molto usato in pasticceria per crostate, bavaresi, budini, e anche per salse dolci con cui accompagnare gelati o dessert.