Vota

Ali di pollo Sale&PepeLe ali di pollo, un tempo poco apprezzate dagli italiani (per tradizione fanno parte della cucina orientale e americana), sono state riscoperte perché molto economiche. Partono dal petto e possono pesare in tutto dai 50 ai 100 g, comprese le ossa e la pelle: in genere vengono vendute accoppiate, talvolta insieme al collo, ma le ali di pollo più polpose si possono comprare anche singolarmente.

La percentule di scarto delle ali di pollo è comunque molto alta e la parte edibile (costituita da muscolo) non supera il 40-50%, anche se sono ottime da “sgranocchiare” intere. Soprattutto fritte all’americana, con salsine a piacere. Se invece si vogliono pulire, bisogna eliminare la pelle e, con un coltellino affilato, la parte finale delle ali, priva di carne.

Le ali di pollo sono molto gustose anche marinate in salsa piccante, come si usa nella cucina texmex. Per chi ama i sapori più nostrani, le alette private della pelle e avvolte nella pancetta si possono stufare con un po’ di vino bianco o passare sulla griglia; o anche usare per fare un brodo misto.