WhiskyIl whisky è un’acquavite di cereali di cui esistono quattro categorie: lo Scotch, l’Irish, l’American e il Canadian.

Lo Scotch si divide in Malto o Grain. Il Malto primo viene prodotto con orzo germinato, affumicato a fuoco di torba; polverizzato, mescolato con acqua calda e addizionato di lieviti che trasformano lo zucchero in alcol. Il prodotto ottenuto viene poi messo a invecchiare in botti. Il Grain si ricava, invece, dal mais (talvolta grano, avena o segale) e da una piccola quantità di orzo. I cereali vengono bolliti in autoclave, poi fermentati e distillati in impianti industriali a ciclo continuo, molto veloci.

L’Irish viene prodotto in Irlanda, con orzo, frumento e avena, senza affumicatura e con tre fasi di distillazione.

L’American si distingue in Bourbon, Rye, Corn e Light. È prodotto con mais e segale (i distillati di origine irlandese e americana – come il Bourbon – vengono chiamati «whiskey»).

Infine il Canadian, viene prodotto in Canada con frumento,orzo,segale e granoturco.

I whiskies variano moltissimo tra di loro, per caratteristiche, provenienza, invecchiamento, grado di affumicatura, sapore, retrogusto, alcolicità.