Vota

ArmagnacNome della più celebre acquavite francese, prodotta nella zona omonima, in Guascogna. L’armagnac si ottiene dalla distillazione di vini bianchi di diversi vitigni, utilizzando uno speciale alambicco, chiamato «armagnaçais», composto da tre caldaie sovrapposte. Durante la distillazione l’Armagnac può raggiungere anche i 60°, poi con l’invecchiamento il tenore alcolico scende fino a 40-45°. L’Armagnac deve invecchiare in botti di quercia, dove acquista il suo aroma e il suo colore ambrato; va bevuto nel bicchiere «ballon» (molto panciuto e con gambo corto) tenendolo nella palma della mano in modo da trasmettere al liquido un certo tepore.