amatricianaTermine che indica una ricetta di pasta, rigorosamente bucatini, al massimo spaghetti, tipica della cucina regionale, che prende il nome da Amatrice un paese in provincia di Rieti, nel Lazio. Anticamente il sugo dell’amatriciana prevedeva solo olio, guanciale, peperoncino e pecorino, oggi si aggiunge anche il pomodoro.