Zucca Delica Sale&PepePiccola (mediamente 1-1,6 kg), di forma tondeggiante e appiattita, la zucca Delica ha buccia verde scuro con leggere solcature che, quando è matura, diventano marroncine. La polpa giallo carico è soda e compatta ed ha un sapore molto dolce.

La Delica – una zucca di origine giapponese ottenuta da incrocio – oggi è tra le più diffuse in Italia, vuoi per le sue caratteristiche organolettiche, vuoi perché, al contrario di altre tipologie, può essere acquistata intera. È una varietà molto precoce, disponibile già a inizio estate; ma è in questo periodo che possiamo contare su zucche coltivate in pieno campo (e non in serra) e di produzione nazionale.

In controstagione le importiamo da Cile e altri Paesi del Sud America. Le coltivazioni sono concentrate in Lombardia, oltre che in Veneto e in Emilia Romagna. Dopo la raccolta, effettuata a mano, le zucche Delica vengono conservate in ambienti bui, a temperatura controllata (13-14°) e commercializzate fino a tutto dicembre. Per via della consistenza asciutta, la Delica in cucina è molto versatile: ottima fritta, è ideale anche come ripieno, ad esempio nei tipici tortelli mantovani e nei cappellacci ferraresi. Tagliata in 4 fette, cuoce al vapore in appena 20’