Cicoria di BruxellesLa cicoria di Bruxelles è detta anche insalata belga o cicoria di Witloof – nome fiammingo composto da «Wit» (bianco) e «loof» (foglia).

Nel 1845 il capo giardiniere dell’orto Botanico di Bruxelles, scoprì che nell’oscurità della cantina di casa sua alcune radici di cicoria avevano germogliato, dando origine a un prodotto particolarmente tenero e delicato e di colore molto chiaro.

Da quel momento e, per oltre vent’anni, attraverso una serie di esperimenti, arrivò a produrre quella che oggi tutti conosciamo: ovvero delicate foglie bianche, leggermente giallo-verdi in punta, strettamente sovrapposte le une sulle altre.