Chiodo di garofanoIl chiodo di garofano è una tra le spezie più note e antichissima: in Cina era già conosciuta parecchi secoli prima di Cristo. Proviene da un albero sempreverde con grandi fiori rossi, originario delle Molucche e dell’Indonesia.

Proprio dal fiore essiccato viene ricavato il «chiodo» che deve il nome alla sua forma. Per ottenere dei «chiodi» molto profumati bisogna raccogliere i fiori quando sono ancora chiusi. Il suo aroma è piuttosto forte, quindi va utilizzato con parsimonia.

In cucina lo si usa nei sughi, nelle marinate, per steccare la cipolla utilizzata per preparare il brodo, nei vini speziati, negli umidi. Il chiodo di garofano possiede anche proprietà terapeutiche, antisettiche e antidolorifiche.