Vota

affogatoIl termine affogare può avere due significati: il più classico indica un sistema di cottura in acqua delle uova senza guscio,ovvero «in camicia». Il secondo qualifica un dolce o un gelato annegato in un liquido (caffè, liquore, cioccolato).

Per preparare le uova affogate si procede in questo modo:
1 Bollite in una casseruola un litro di acqua salata e acidulata con un cucchiaio di aceto; sgusciate un uovo su un piattino.
2 Abbassate il fuoco al minimo in modo che l’acqua mantenga solo un fremito e fatevi scivolare l’uovo.
3 Con uno o 2 cucchiai portate l’albume sopra al tuorlo in modo che questo ne resti avvolto e cuocete per 3 minuti.
4 Prelevate l’uovo con una schiumarola,trasferitelo su carta assorbente per farlo asciugare,poi rifilate le sbavature di albume. Si cuociono le altre uova allo stesso modo e si servono su crostoni.