pilafIl termine pilaf indica un tipo di preparazione a base di riso, molto diffusa in Oriente. La parola – che si può scrivere anche pilaw o pilaff – è turca e si collega al persiano «pilaon», che vuoi dire riso bollito. Il pilaf serve in genere per accompagnare piatti in umido e anche leggermente piccanti.

Per prepararlo si fa rosolare il riso in un soffritto di cipolla e burro, poi si aggiunge brodo in quantità doppia a quella del riso, si copre il recipiente e si fa cuocere in forno o sul fornello senza mai scoprire fino a che il riso avrà assorbito tutto il liquido. Alla fine si sgrana il riso con 2 forchette e si aggiunge una piccola noce di burro per mantecarlo.