Vota

AbbacchioAbbacchio è il termine che indica l’agnello macellato quando non ha ancora superato le 4 settimane di vita. La sua carne è rosa pallido, il suo peso non deve superare i 5 kg e la stagione ideale per gustarlo è la primavera. Il modo migliore per cucinare l’abbacchio (antico termine che veniva usato un tempo solo nel Lazio) è arrostirlo allo spiedo oppure cuocerlo in forno,su un letto di patate. Ma è altrettanto buono alla cacciatora, «alla romana» (con erbe aromatiche, aglio,aceto e acciughe) e «brodettato» (cucinato come una specie di spezzatino con l’aggiunta di vino bianco e, a fine cottura, di tuorli sbattuti con succo di limone e aromi).